I valutatori americani chiedono norme più cogenti

Si allega un interessante articolo apparso sull’Internation Herald Tribune che tratta dell’attività del procurato generale di New York, M. Cuomo, contro i comportamenti illegittimiti di alcune importanti società di valutazioni e la presa di posizione dei valutatori americani assolutamente favorevole ad un sistema di norme molto più stringente.

Share Button


Lascia un commento