Benvenuti sul sito ufficiale di Is.I.V.I. Istituto Italiano di Valutazione Immobiliare
  • Home
  • /Notizie
  • /Eventi
  • /Lo Sviluppo Urbano Sostenibile al centro della “Conferenza Internazionale Habitat III” – L’Impegno del Governo Italiano e di FIABCI
Lo Sviluppo Urbano Sostenibile al centro della “Conferenza Internazionale Habitat III” – L’Impegno del Governo Italiano e di FIABCI

Lo Sviluppo Urbano Sostenibile al centro della “Conferenza Internazionale Habitat III” – L’Impegno del Governo Italiano e di FIABCI

Sviluppo Urbano SostenibilePianificazione Strategica saranno i temi portanti della prossima“Conferenza Internazionale Habitat III” organizzata dalle Nazioni Uniti che si terrà a Quito (Equador) dal 17 al 20 ottobre 2016. L’evento indicherà le linee per uno sviluppo ottimale urbano per favorire equità, benessere e prosperità, secondo la “Nuova Agenda Urbana 2030″. 

Per l’occasione, ciascun Paese partecipante è stato invitato a compilare un “Rapporto Nazionale sulle Politiche Urbane” in merito all’insediamento territoriale e allo sviluppo sostenibile, così il Governo Italiano ha predisposto la sua stesura, delineando passi compiuti, peculiarità delle aree urbane del Paese e trasformazioni in atto, accanto alla descrizione di esperienze e proposte utili ad attuare iniziative di pianificazione strategica. Il 7 luglio scorso ha presentato ilRapporto Nazionale Habitat III

Dal canto suo, il settore privato immobiliare, FIABCI –International Real Estate Federation, presenterà a Quito il 18 ottobre durante Habitat III un proprio contributo basato sulla disponibilità a cooperare nell’interesse comune e costituito dallaproposta di:
– un Global Policy Framework for Sustainable RE Development, oggetto oggi di pubblica consultazione, per un equilibrato sviluppo immobiliare a livello mondiale nei prossimi decenni;
soluzioni innovative atte ad agevolare il settore privato nel soddisfare la domanda in aumento di alloggi a prezzi accessibili, conseguente alla prevista straordinaria crescita a livello mondiale della popolazione e del suo insediamento urbano;
– uno strumento online (citysvil.mesys.it), attivo ora in modo sperimentale, per valutare e monitorare la sostenibilità dello sviluppo di una città’ e di un territorio e il suo progressivo avvicinamento agli obiettivi, i Sustainable Development Goals, indicati lo scorso settembre dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. 

FIABCI Italia, alla vigilia di Quito, con la partecipazione di ASPESI, FIMAA, IsIVI e AssoCastelli, ha organizzato al Castello di Chiavari (Ge) il 15 settembre prossimo, dalle 18.00 alle 20.00, un Aperitivo per “Habitat III”, dove, alla presenza del Presidente Mondiale FIABCI, Kirkor Ajderhanyan, si darà un’anticipazione di quanto FIABCI, in rappresentanza del settore privato, presenterà a Quito a ottobre in occasione della prossima Conferenza Mondiale delle Nazioni Unite.  

per chi volesse partecipare -> info@fiabci.it
luogo: Castello di Chiavari, raggiungibile a piedi dalla Stazione Ferroviaria di Chiavari o in auto dopo l’uscita autostradale Chiavari con la circovallazione a monte
orario: 18.00 – 20.00, seguirà visita guidata al Castello

Ufficio Stampa
Alice Cecchetti - 329 3269868 
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*